f
s
f

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipis cing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis theme natoque

Follow Me
TOP
Workshop fotografico in natura nella stagione dei risvegli- Abruzzo

Workshop fotografico in natura nella stagione dei risvegli

Workshop fotografico in natura nella stagione dei risvegli

€  140 / a persona
(0 Reviews)

Workshop di fotografia naturalistica nella superba cornice naturale del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, in primavera: la stagione dei risvegli.

Tre giorni dedicati a tutti gli appassionati che vogliono avvicinarsi e approfondire le tecniche di ripresa fotografica, dedicate al paesaggio e alle fioriture.
La primavera è uno dei momenti migliori per visitare il Parco ed offre molto “materiale” per un seminario di fotografia paesaggistica.

Un viaggio per immergersi nella natura con uno “sguardo diverso”, dove tutto diventa spettacolo da immortalare ed esperienza da vivere!

Emozioni di Viaggio

  • Escursioni ed esercitazioni pratiche con il supporto di un fotografo naturalista, per affinare le proprie capacità ed il proprio stile
  • Immortalare il paesaggio che ha fatto da set al film “La volpe e la bambina, dove gli alberi assumono forme fiabesche
  • Far pratica di fotografia paesaggistica e fotografare genziane, numerose orchidee, iris, con itinerari programmati per ottenere il meglio anche in base all’andamento stagionale delle fioriture
  • Grazie alla collaborazione con Nikon e il servizio scientifico del Parco ogni partecipante potrà cogliere gli aspetti più unici di questa area protetta

Informazioni e servizi

Data

3 giorni

Partecipanti

Per individuali, coppie e gruppi di max 10 persone.

Adatto ai ragazzi dai 16 anni di età.

Prezzo

€ 140 – Prezzo a persona escluso l’alloggio da concordare prima dell’arrivo

Dove dormire

Alloggio in hotel (da concordare prima della partenza)

La quota comprende
  • Guida e organizzazione
  • Escursioni ed esercitazioni sul campo
  • Dispense e lezioni in aula
La quota NON comprende
  • Alloggio in hotel (da concordare prima della partenza) ed il vitto, tranne dove è indicato nel programma
  • Trasporti e trasferimenti
  • Extra e spese personali
  • Tutto quanto non specificato nella voce ”La quota comprende”
Supplementi e riduzioni

Altre Info

Cosa impareremo durante il workshop:

  • Scelta dell’attrezzatura fotografica;
  • Consigli pratici di ripresa sul campo;
  • Comprensione e gestione della luce naturale;
  • Pulizia attrezzatura, accessori utili, consigli e trucchi dei per i viaggi;
  • Come ottenere il meglio dalla propria macchina fotografica;
  • L’utilizzo creativo dell’accoppiata tempi-diaframmi;
  • L’utilizzo dei filtri nella fotografia di paesaggio.

 

Cosa portare:

  • Giacca impermeabile, pantaloni lunghi e scarponcini da trekking, meglio se impermeabili. E’ consigliato vestirsi a strati per avere la possibilità di potersi alleggerire durante la camminata.
  • Occhiali da sole, guanti e berretto di lana, indumenti caldi e antivento.
  • Zaino da montagna in grado di contenere una fotocamera reflex o mirrorless con ottiche intercambiabili e treppiede.

Attrezzatura fotografica consigliata:

  • Obiettivo zoom grandangolare (es. 16-35 su full frame)
  • Obiettivo zoom medio (es. 24-70 o 24-120 su full frame)
  • Obiettivo zoom tele (es. 70-200 o 70-300 su full frame)
  • Filtri fotografici (polarizzatore circolare, ND, GND, ecc.)
  • Kit di pulizia con pompetta, panno in microfibra, pennellino

Il programma privilegia la fase di scatto rispetto alla post-produzione: sono previste brevi sessioni in aula e la maggior parte del tempo sarà impiegata a ricercare le migliori condizioni per ottenere scatti interessanti. Non è pertanto richiesto l’utilizzo di un computer portatile.

Una volta terminato il weekend fotografico sarete invitati in un gruppo privato su Facebook in cui potrete condividere le vostre foto con i docenti e gli altri partecipanti, in maniera da avviare la parte di confronto, commento e analisi delle immagini.

 

Difficoltà: (E) Escursionistica. Le escursioni, di circa 7-10 km al giorno, non presentano difficoltà tecniche, si svolgono su sentieri di montagna in buona parte boscate con salite e discese di media pendenza (dislivello giornaliero 400 m in salita e discesa).

E’ necessario un piccolo impegno fisico e spirito di adattamento durante la fase di osservazione.

Tour Plan

1

1° GIORNO: Pescasseroli

Arrivo libero a Pescasseroli in mattinata, sistemazione in albergo e presentazione della guida e dei percorsi. Escursione e attività di ripresa fotografica attraverso i boschi secolari della Difesa di Pescasseroli, location del film diretto da Luc Jacquet “La volpe e la bambina”, dove gli alberi assumono forme fiabesche e misteriose. Possibilità di fotografare alcuni endemismi come le fioriture di Iris Marsica. In serata intervento del personale del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise

2

2° GIORNO: Civitella Alfedena

Colazione ed escursione a piedi lungo la Val di Rose da Civitella Alfedena al Rifugio di Forca Resuni. I boschi di faggio lasciano spazio a praterie d’alta quota dove, circondati da splendide pareti rocciose e immensi ghiaioni, si possono incontrare i camosci.

Sulle praterie avremo la possibilità di fotografare genziane, nigritelle e numerose altre orchidee. Dopo il pranzo al sacco, pratica di fotografia paesaggistica. In serata, rientro in albergo. 

3

3° GIORNO: Lago di Barrea - Camosciara

Colazione e all’alba partenza per una tranquilla passeggiata a ridosso del Lago di Barrea, per poter scorgere i cervi al pascolo. Quindi una facile escursione nella Riserva Integrale della Camosciara per poter fotografare la Scarpetta di Venere e numerose altre orchidee. Rientro in albergo e pranzo con prodotti locali.

Nel pomeriggio lezione teorica e sviluppo di files fotografici. Chiusura seminario con saluto ai partecipanti.

Tour Location

You don't have permission to register
error: Il contenuto è protetto da copyright