f
s
f

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipis cing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis theme natoque

Follow Me
TOP
Image Alt

Nel Parco Nazionale d’Abruzzo sulle tracce del lupo

Nel Parco Nazionale d’Abruzzo sulle tracce del lupo

€  220 / a persona
(0 Reviews)

Un fine settimana nel Parco Nazionale d’Abruzzo alla scoperta del lupo.

Trekking, relax e benessere sull’Appennino abruzzese: l’habitat naturale del lupo appenninico. Nelle tre giornate sul campo, approfondiremo la sua straordinaria vita sociale frequentando i sentieri e le valli del Parco e delle aree limitrofe, effettuando anche affascinanti escursioni serali. Scopriremo il suo ruolo di predatore, la grande capacità di adattamento al territorio italiano ma anche il rapporto storico e conflittuale con l’uomo

Emozioni di Viaggio

  • Weekend di trekking dedicato alla ricerca dei segni di presenza del lupo appenninico, con la reale possibilità di incontrarli e ascoltarli in natura
  • Immersi nella natura del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise tra sentieri e valli, impareremo a conoscere da vicino questo affascinante predatore
  • Escursioni con le ciaspole, panoramiche e serali, alla scoperta degli animali selvatici del Parco
  • Visita al Museo del Lupo e a luoghi di interesse storico
  • Il cielo stellato in un ambiente dove l’inquinamento luminoso è praticamente assente
  • I racconti e le storie dei pastori abruzzesi che per secoli hanno abitato queste montagne

Informazioni e servizi

Data

3 giorni

Partecipanti

massimo 10 persone.

Adatto a bambini sopra i 10 anni di età.

Prezzo

€  220

Dove dormire

La quota comprende
  • Guida e organizzazione
  • Utilizzo di torce, binocoli e fieldscope Nikon
  • Utilizzo di ciaspole e bastoncini
  • Sistemazione in albergo con trattamento di mezza pensione
La quota NON comprende
  • Trasporti e trasferimenti
  • Extra e spese personali
  • Tutto quanto non specificato nella voce ”La quota comprende”
Supplementi e riduzioni

Altre Info

Il programma può subire variazioni in caso di avverse condizioni climatiche.

Cosa portare:

  • Giacca impermeabile, pile o maglione pesante, pantaloni invernali o pantaloni estivi con sotto calzamaglia e sopra gli antivento, calze calde e scarponcini da trekking, meglio se impermeabili. E’ consigliato vestirsi a strati per avere la possibilità di potersi alleggerire durante la camminata.
  • Uno zaino capiente per ricambio, attrezzatura personale e pranzo al sacco.
  • Occhiali da sole, crema solare, guanti e berretto, indumenti caldi e antivento come cambio. Le ghette sono consigliate, ma non indispensabili.

Difficoltà: (E) Escursionistica. Le escursioni, di circa 7-10 km al giorno, non presentano difficoltà tecniche, si svolgono su sentieri di montagna in buona parte boscate con salite e discese di media pendenza (dislivello giornaliero 400 m in salita e discesa).

E’ necessario un piccolo impegno fisico e spirito di adattamento durante la fase di osservazione. Se necessario, le escursioni verranno svolte con l’ausilio delle ciaspole (racchette da neve), che verranno fornite sul posto.

3 giorni - Da novembre ad aprile
10 anni+ Age

Tour Plan

1

1° GIORNO - Venerdì: Pescasseroli

Arrivo libero a Pescasseroli, sistemazione in albergo ed incontro con la guida.

Alle 16 partenza per una facile escursione sino al tramonto. Rientro in albergo, cena e pernottamento.

2

2° GIORNO - Sabato: Civitella Alfedena

All’alba sessione di wildlife watching. Dopo la prima colazione partenza per un’escursione panoramica e ricerca dei segni di presenza del lupo. Possibilità di osservare al pascolo cervi, caprioli e camosci.

Pranzo al sacco e spostamento a Civitella Alfedena, visita al Museo del Lupo Appenninico e percorso storico sulla sua conservazione in Italia.

Nel pomeriggio sistemazione in albergo e breve escursione serale per cercare di ascoltare gli ululati. Cena con prodotti locali e pernottamento.

3

3° GIORNO - Domenica

All'alba, escursione sull'aspra e selvaggia catena montuosa delle Mainarde, la meno conosciuta del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise.

Si parte dal Pianoro Le Forme per raggiungere il Passo dei Monaci - 1967m. L’itinerario permette di avvistare cervi e camosci.

Rientro nel pomeriggio a valle, cioccolata calda, degustazione di prodotti locali e partenza dei partecipanti. Fine dei servizi

Tour Location

You don't have permission to register
error: Il contenuto è protetto da copyright